I migliori treppiedi da viaggio per la tua reflex

I migliori treppiedi da viaggio per la tua reflex
5 (100%) 8 votes
Il treppiedi da viaggio può essere una salvezza quando si è in giro. Non è un caso che il trasporto e l’utilizzo di un treppiedi sia un segno distintivo di molti fotografi professionisti. Qui di seguito ho cercato di illustrarti i migliori treppiedi da viaggio in commercio, dopo tutto il miglior treppiedi è sempre quello che hai con te e non quel colosso enorme che hai a casa a prendere polvere.

Non esistono altri accessori fotografici in grado di elevare la qualità tecnica delle tue fotografie che possa competere con un buon treppiede, anche se viviamo l’era delle macchine fotografiche digitali super veloci e con stupefacenti prestazioni ad alti iso. Qualsiasi vero appassionato di fotografia o professionista che attribuisce un gran valore alla qualità tecnica delle proprie immagini dovrebbe acquistarlo, specie se spesso ci si ritrova a scattare in condizioni di luce scarsa, con tempi di posa lenti o con lunghi e pesanti teleobiettivi.

Quali sono le caratteristiche che deve avere un buon treppiedi da viaggio?

Diciamo subito che in poche parole un treppiede da viaggio è un qualsiasi treppiede che si adatta facilmente ad una borsa fotografica, bagaglio a mano, bagaglio da aereo o semplicemente zaino fotografico.
Mentre alcuni treppiedi sono progettati per avere quanta più stabilità possibile come quella degli enormi treppiedi da studio, i treppiedi da viaggio, come quelli descritti ed analizzati poco sotto, hanno il solo ed unico obiettivo di poterti aiutare ad ottenere il meglio dalle tue fotografie.
Per aiutarti a scegliere quale dei treppiedi incontra le tue esigenze, andrò a definire innanzi tutto le caratteristiche del treppiede ideale e successivamente ad illustrarti diversi modelli facilmente reperibili.

Treppiedi da viaggio: la mia definizione personale

Per essere classificato come treppiedi da viaggio innanzi tutto la sua lunghezza deve essere compresa tra i 50cm ed i 60cm testa inclusa ed un peso totale inferiore ai 2kg. Treppiedi che possono raggiungere un’altezza comoda di circa 150/160cm senza estendere ulteriormente le colonne centrali ottengono punti extra, così come quei modelli che da piegati sono più piccoli di 50cm e pesano meno di 2kg.
In generale se prevedi di trasportare il treppiede all’interno della tua borsa fotografica, apprezzerai moltissimo le dimensioni contenute ed una buona stabilità.

I materiali

I migliori materiali in circolazione sono la fibra di carbonio, il magnesio ed il titanio. Tutti sono decisamente più leggeri e generalmente più resistenti di qualsiasi treppiede in alluminio.
La fibra di carbonio è rigida e facile da impugnare a basse temperature…senza rimanerci attaccati mentre lo si maneggia. Tuttavia questi materiali sono decisamente più costosi dell’alluminio ed il loro enorme vantaggio in termini di peso che possiamo avere sui modelli più grossi, potrebbe non essere davvero impattante per i modelli più piccoli. Tutto sommato, se vuoi comprare un treppiede da viaggio in carbonio, magnesio o titanio, fai pure, sarà un’ottima scelta, ma un treppiede in alluminio ben progettato può essere più stabile e costare molto meno.

La testa del treppiede

La maggior parte dei treppiede da viaggio hanno la testa inclusa, mentre altri la vendono come un accessorio separato. Il mio consiglio è quello di assicurarti di tenere sempre in considerazione la testa del treppiede sia in termini di lunghezza che di peso. In generale le teste a sfera sono più leggere delle teste a tre vie, tuttavia se devi fare delle riprese video, quelle a tre vie sono decisamente più stabili, specie per i panning o per seguire l’azione. Ma la buona notizia è che a volte ci sono teste a sfera che consentono di operare come se fossero quasi teste a tre vie, almeno in senso orizzontale.

Le gambe del treppiede

La maggior parte dei treppiedi da viaggio hanno delle gambe che si fissano girando delle prese in gomma o similare, in modo da garantire un’ottima trasportabilità e compattezza. Altri treppiedi hanno dei comodi flip, leggermente più ingombranti ma che sono più veloci da aprire e regolare. Molti, se non tutti, hanno le gambe suddivise in quattro o cinque sezioni per poterli ripiegare alla minima lunghezza possibile. Secondo gli ingegneri, maggiore è il numero delle sezioni di cui è dotato un treppiede, minore sarà la sua stabilità intrinseca, ma in pratica il numero delle sezioni in cui è divisa la gamba di un treppiedi ha solo un minimo impatto sulla stabilità o sulla deformazione dovuta a torsione; in definitiva è un parametro di valutazione che passa in secondo piano. Invece il diametro delle gambe è fondamentale in quanto ad un diametro maggiore corrisponderà una maggiore stabilità.

Colonna centrale del treppiede

Praticamente tutti i treppiedi da viaggio hanno una colonna centrale che è possibile estendere, tutto sempre all’insegna della leggerezza e della compattezza. Molte di queste colonne centrali sono abbastanza lunghe da poter raggiungere una ragionevole altezza di scatto, certo se sei molto alto diciamo che è difficile che raggiungeranno un’altezza per te molto comoda. Tuttavia la regola d’oro dei treppiedi è sempre la stessa: più alta è la colonna centrale minore sarà la stabilità in fase di scatto. Questo vale a maggior ragione per i treppiedi da viaggio i quali generalmente presentano un diametro degli elementi molto minore rispetto ai fratelli maggiori; quindi in condizioni ventose ti consiglio di non estendere mai la colonna centrale. Per ovviare a questi piccoli inconvenienti, molti treppiedi sono dotati di un gancio sotto la colonna centrale, questo gancio serve per poterci agganciare dei pesi e quindi migliorare la stabilità dell’intera struttura che si viene a creare.

Altre caratteristiche da considerare

I treppiedi dotati di comodi stop per l’angolo di apertura delle gambe sono sicuramente visti di buon occhio in quanto permettono un’agevole e preciso posizionamento sul terreno, qualsiasi esso sia. Inoltre la presenza di una livella a bolla che indichi eventuali inclinazioni ti sarà molto utile specie quando scatti foto di paesaggio e architettura. Punte delle gambe rimovibili o cuscinetti in gomma ti potranno essere utili quando sei all’aperto sugli scogli o in casa/studio, così come una colonna centrale divisibile in due pezzi e che può essere utilizzata anche in senso orizzontale. Infine ti segnalo che il miglior sistema di chiusura per i treppiedi da viaggio è quello che permette alle gambe di chiudersi sulla colonna centrale.

I migliori treppiedi da viaggio selezionati per te

Gitzo GK1545T-82TQD Traveler – Costo: c.ca 1.000 €

Il treppiede da viaggio definitivo per tutti coloro domandano il meglio esistente sul mercato. Questa è l’ultima versione del treppiede che ha aperto la strada alla rivoluzione dei treppiedi da viaggio ed è estremamente robusto e rigido. La sua lunghezza da piegato è di soli 42 centimetri, grazie alle sue gambe suddivise in 4 sezioni e facilmente estendibili grazie all’agile apertura a vite che gli consente un’estensione fino ad un’altezza pari a circa 162 centimetri. Il suo peso si aggira attorno a 1,4 kg testa inclusa, monta una piastra a sgancio rapido mentre la sua testa a sfera è fatta di tungsteno ricoperto di disolfuro per aumentarne la scorrevolezza. La sua capacità di carico si aggira attorno ai 10kg. Altre caratteristiche interessanti sono: la colonna centrale reversibile, un sistema di anti rotazione delle gambe, gancio per il contrappeso, ogni gamba è totalmente indipendente dall’altra ed un’avanzato sistema di assorbimento delle vibrazioni ottenuto con una realizzazione particolare della fibra di carbonio di cui è composto.

Acquista su Amazon

Verifica la disponibilità su amazon

Manfrotto Befree MKBFRC4-BH – Costo: circa 280 €

Questo splendido treppiede da viaggio non è solo una gioia per gli occhi, le sue game divise in 4 sezioni forniscono un’altezza di circa 122 centimetri senza estendere la colonna centrale, mentre con l’estensione di quest’ultima raggiunge i 144 centrimetri. Da richiuso invece occupa solo 34cm e viene fornito di una sacca per ptoer essere comodamente trasportato. Il Manfrotto BeFree fornisce una capacità di carico di circa 4kg ed esprime un peso pari a circa 1kg. Ogni gamba può essere regolata separatamente sia in altezza che in ampiezza dove l’angolo di apertura delle gambe oscilla tra i 25 ed i 51 gradi. La testa a sfera di cui è dotato è fatta in lega di alluminio ed è fornito don una piastra a rilascio rapido modello 200PL. La colonna centrale ha un diametro di ben 22mm ed è realizzata in modo da resistere alle torsioni. La buoa notizia è che esiste una versione in alluminio leggermente più pesante ( http://amzn.to/2jaOtNo ) ma…meno costosa

Acquista su Amazon

Verifica la disponibilità su amazon

Prima Photo Big Travel Tripod – Costo: circa 125 €

Una scelta eccellente per tutti coloro i quali cercano un treppiede da viaggio semplice, funzionale e che costi poco. Il suo peso si aggira su 1,5 kg e richiuso misura circa 42cm per poter essere facilmente trasportato. Le gambe in alluminio e divise in 5 sezioni gli consentono di avere una capacità di carico di circa 8kg. La testa a sfera consente due movimenti separati (meramente orizzontale e libero di ruotare in ogni direzione) e monta una piastra a sgancio rapido di tipo Arca. Come molti treppiedi da viaggio, è possibile staccare una delle gambe per poterlo trasformare in un monopiede da usare in situazioni dove la stabilità è richiesta ma non è possibile utilizzare un treppiede. Le gambe anche in questo caso sono tutte indipendenti.

Acquista su Amazon

Verifica la disponibilità su Amazon

Sirui T-025 X/C 10S Traveler Ultralight – Costo: circa 150 €

Un treppiede compatto, leggero e in carbonio che da richiuso misura solo 32cm circa e da aperto invece 58cm con una capacità di carico pari a 6kg ed un peso di poco inferiore al kilogrammo. La colonna centrale completamente removibile constente di avere un’altezza minima pari a soli 10cm. La testa a sfera è dotata di due movimenti indipendenti (libero e solo orizzontale) e monta una piastra di tipo Arca a sgancio rapido. Infine, le gambe divise in cinque sezioni e ti segnalo che viene venduto con una comoda sacca per un agile trasporto ed alcuni attrezzi per facilitare alcune operazioni. Il modello che uso io è il suo cugino in alluminio il quale costa leggermente meno.

Acquista su Amazon

Verifica la disponibilità su Amazon

Vanguard VEO 235AB Alluminio – Costo: circa 130 €

Il vanguard vero 235AB ha molte caratteristiche in comune con i modelli fino ad ora analizzati; tuttavia la sua caratteristica principale è la colonna centrale progettata per poter essere velocemente utilizzata in quanto anziché essere compattata centralmente è dotata di un movimento laterale che consente di ridurre le parti meccaniche coinvolte per poter richiudere il treppiede. La sua capacità di carico si aggira attorno ai 6kg, ha un’altezza massima di 148cm circa, le gambe sono divise in cinque sezioni e la testa a sfera esprime i soliti due movimenti e monta una piastra a sgancio rapido modello Arca.

Acquista su Amazon

Verifica disponibilità su Amazon

MeFOTO GlobeTrotter Convertible Tripod kit 2 – Costo: circa 400 €

Questo treppiede da viaggio, arriva ad un’altezza massima di oltre 160cm poggiato saldamente sulle sue gambe a cinque sezioni, da richiuso misura appena 40cm ed esprime una portata massima di quasi 12kg a fronte di un peso di circa 1,7kg. La gamba con l’imbottitura può essere facilmente staccata ed utilizzata come monopiede, mentre la colonna centrale ha un bloccagio a vite. Altre caratteristiche interessanti includono: due posizioni di stop per la larghezza delle gambe, dei piedi a spillo con una copertura in gomma facilmente removibile, un gancio a scomparsa sulla colonna centrale, ed una testa in lega di alluminio con una piastra a sgancio rapido di tipo Arca. La buona notizia è che è disponibile anche una versione in alluminio identico ma praticamente alla metà del prezzo e con un peso leggermente maggiore.

Acquista su Amazon

Verifica la disponibilità su Amazon

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Ti è piaciuto il post? Metti un like o scrivi un commento.

Vuoi sapere cosa ti serve ora? Prendi la tua macchina fotografica e scatta, scatta e sperimenta sempre e poi se vuoi, mostrami i tuoi risultati :)

 
 

Potrebbe interessarti anche

Tutti gli articoli