Il corso online gratuito di fotografia a portata di click

Il corso online gratuito di fotografia a portata di click

La guida definitiva ai settaggi ottimali per la Fujifilm X-T3 ed altre Fuji

Tempo di lettura: 11 minuti
E’ sempre una gran figata avere tra le mani una nuova macchina fotografica vero?
Però al contempo potremmo essere un pochino scoraggiati dalla marea di nuove impostazioni e voci di menu.
Utilizzo ormai fujifilm da anni, da quando acquistai trionfante la mia X-E2 e ho contribuito a mio modo a diffondere il modo di pensare mirrorless, per cui man mano che la gente attorno a me passava a fuji, qualcosa la chiedeva ed è successo anche con la nuova X-T3.
Per cui ho scelto di condividere pubblicamente le mie impostazioni di base, oltre a spiegarne il perché ho scelto determinate impostazioni.
Per mia natura non amo realizzare video, per cui la parte sui video la salterò in quanto non ho le competenze minime necessarie per poter comprendere pienamente quello che accade.
Se dopo la lettura di questa guida pensi che io abbia saltato qualcosa, scrivilo nei commenti in modo che io possa rimediare alla mancanza :).
Quando ho impostato la fotocamera ho dato priorità a quelle caratteristiche che per me sono molto importanti, per cui qualcosa potrei aver saltato!
Le impostazioni che troverai poco più avanti sono valide per i seguenti modelli di fotocamera: Fujifilm X-H1, Fujifilm X-T2, Fujifilm X-E3 e Fujifilm X-T3 e molte di queste impostazioni, molto probabilmente possono essere applicate a quasi tutti i modelli di fotocamera Fuji.
Chiaramente non ti indicherò come impostare la data e l’ora o altre impostazioni di questo tipo. Ma se hai difficoltà ad impostare data e ora forse dovresti dare una veloce lettura all’introduzione del manuale 😉
L’articolo ovviamente non copre ogni possibile opzione presente nel menu della macchina fotografica, ma solo quei parametri che ho ritenuto per me estremamente importanti.
Cosa aspetti quindi, prendi la tua adorata fuji e spulciamo insieme le voci di menu!

Indice dei contenuti

Le Scorciatoie che io assegno

Ricordati che puoi assegnare queste impostazioni sia attraverso l’uso del menu dei settaggi sia semplicemente mantenendo premuto il relativo pulsante e scegliendo tra le voci a tua disposizione.
Chiaramente non c’è alcuna posizione migliore o peggiore, ma ci sono solo posizioni che ti risultano più o meno comode.

Su: Impostazione riconoscimento facciale/occhi

Questo mi consente di cambiare impostazione velocemente quando utilizzo la fotocamera in AF-S o se chiedo a qualcuno di impugnare la fotocamera e scattare al posto mio. In questo modo è come se avessi un pulsante automatico. Avere accesso velocemente a questa voce di menu ti fornisce maggior flessibilità in quanto permette di impostare.

Giù: Anteprima esposizione

Se utilizzi molto molto il flash esterno (o quello della fotocamera), avere la possibilità di attivare o disattivare l’anteprima dell’esposizione senza dover spulciare tutti i menu si rivela estremamente comodo.
Perché dovresti avere bisogno di questo settaggio veloce? Semplice, se lasci l’anteprima esposizione impostata su ON quando utilizzi il flash o in altre situazioni simili, la cosa più probabile che accada è che il viewfinder sarà troppo scuro per poter vedere il tuo soggetto, per cui avrai necessità di impostarlo su OFF quando utilizzi il flash o ti trovi in situazioni simili.

Sinistra: Simulazione film (pellicola)

Da quando la Fujifilm ha dato la possibilità di impostare il punto di messa a fuoco semplicemente muovendo il joystick, avere la flessibilità di switchare tra le varie simulazioni di pellicola in modo semplice è diventato per me essenziale e…se sei un po’ come me, lo è diventato anche per te 😃

Destra: Impostazione AF-C

Generalmente imposto le opzioni relative all’autofocus in modalità continua in base al soggetto che sto fotografando. Per gli scatti di ogni giorno il mio consiglio è quello di utilizzare il numero 2, ma è importante considerare quale obiettivo vuoi raggiungere quando cambi questa impostazione.

Frontale (se applicabile sulla tua fotocamera)

Io personalmente ho utilizzato per questo pulsante sulla X-T3 l’attivazione o meno della modalità di ricerca sport in quanto mi capita di voler utilizzare tale
impostazione anche mentre sono in giro, per cui preferisco averla a portata di mano anziché spulciare tra i menu

Impostazione qualità immagine

Qualità di immagine: Fine + RAW

Nonostante io scatti sempre in raw con tutto quello che ne consegue, ci sono un sacco di volte in cui anche il solo file jpeg basta e avanza e mi da il risultato desiderato, per cui ho impostato la fotocamera in modo che salvi entrambi i formati. In questo modo posso lavorare con i due formati e alla peggio dopo aver elaborato il RAW posso anche decidere di eliminare completamente i file jpeg.

Registrazione Raw: Nessuna compressione

Lo so che esiste l’opzione per avere la compressione, ma molte delle voci sui problemi di cui ho sentito parlare riguardavano proprio il file raw compresso. A meno che questo stato di cose cambi e non ci siano evidenti vantaggi nell’utilizzare il file raw compresso non intendo cambiare questa opzione e ti consiglio di fare altrettanto.

Simulazione film: Standard e assegnata ad un pulsate

Di base ho lasciato l’impostazione standard, ma poiché uso spesso la simulazione film ho deciso di assegnarla ad un tasto specifico in modo da avere questo settaggio comodamente a portata di mano.

Gamma dinamica: 100

Ho letto da qualche parte che altri valori di gamma dinamica offrono un maggior recupero delle alte luci ma fare questo comporta anche un innalzamento dei valori iso e purtroppo a me piace avere il valore iso quanto più basso possibile e tener d’occhio la sovraesposizione attraverso quella fantastica invenzione costituita dal viewfinder. Ti segnalo inoltre che è possibile attivare una opzione che mostra il segnale di mancanza di informazioni sulle alte luci direttamente sullo schermo mentre si fotografa per cui preferisco utilizzare questo anziché mettere mano alla gamma dinamica.

Riduzione del disturbo per le esposizioni lunghe: On

Alcune persone lasciano questa voce di menu impostata a Off, io preferisco averla su On. Questo causa un maggior tempo in fase di elaborazione dell’immagine ma la foto ne risulta maggiormente pulita e priva di rumore. Se non hai idea di come impostare questo valore ti consiglio di impostarlo su ON.

Impostazione AF/MF

Area di messa a fuoco: Assegnata al joystick
L’area di messa a fuoco dovrebbe essere assegnata al joystick di default. Manovra il joystick e giocaci per capire quanto è comodo, se poi vuoi portare subito al centro l’indicatore dell’area di messa a fuoco, semplicemente premi il joystick.

Modalità AF: All

Nelle prime versioni del firmware Fujifilm avevi la necessità di passare da zona singola a wide e poi andare ad aggiustare tutto a mano. Con l’introduzione dell’opzione “all”, ora puoi premere il pulsante e scegliere tra le opzioni disponibili senza dover cambiare null’altro. Questo evita di dover assegnare questa opzione ad un pulsante di scelta rapida, per cui settalo e dimenticati della sua esistenza.

Impostazione personalizzata AF-C: assegnata al pulsante

L’impostazione personalizzata AF-C è una delle opzioni che preferisco assegnare ad un pulsante come illustrato poco sopra. Il valore che utilizzo nella vita di tutti i giorni è il 2 mentre gli altri li seleziono in base alle specifiche situazioni che mi trovo ad affrontare.

Memorizza modo AD per orientamento: On

Questa è certamente una preferenza altamente personalizzata ma io preferisco impostarla su On in quanto mi piace utilizzare differenti settaggi in base che stia scattando in modalità portrait o landscape. Se anche tu la imposti su On, ti ricordo che verranno memorizzati i parametri dell’AF (per esempio singolo/zona, dimensione e posizione) in questo modo quando cambierai uno di questi parametri in un formato, non cambierà quando utilizzerai l’altro formato 😃

Visualizza punto AF: On

Questa è un’altra preferenza personale che a te potrà piacere o meno in base al modo in cui lavori. Quello che fa è mostrare o meno i singoli quadri di fuoco quando Zona o Wide/Tracking è selezionato

Pre-AF: Off

In genere è impostato su On, ma ovviamente io l’ho impostato a Off. In teoria sarebbe una figata ma in pratica è più una noia che altro. Come dovrebbe funzionare: il pre autofocus inizia a mettere a fuoco il punto selezionato prima che tu prema il pulsante di scatto, in questo modo quando premerai il tasto di scatto il soggetto sarà già a fuoco; in pratica spesso inizia a mettere a fuoco nel momento sbagliato il che si traduce in una errata messa a fuoco.

Impostazione Riconoscimento facciale/Occhi: Come da pulsante

Io ho impostato il riconoscimento facciale su un pulsante, questo mi consente di passare velocemente da on a off ogni qualvolta ne sento la necessità. Lo uso praticamente solo quando faccio usare la fotocamera ad altri per scattare delle foto per cui ho già impostato tutto quanto.
AF+MF: On
Ok questo non è obbligatorio ma quasi. In una situazione tipica, se vuoi passare velocemente dalla modalità autofocus a quella manuale, dovresti cambiare il selettore posizionato sul frontale della fotocamera. Grazie a questa impostazione mentre stai utilizzando la modalità di messa a fuoco automatico puoi mettere a fuoco in modalità manuale.

Assist MF: Peaking Rosso Alto

Questa è un’impostazione che ti raccomando in quanto ti permette di identificare in modo molto chiaro i bordi e le aree di messa a fuoco quando utilizzi la modalità di messa a fuoco manuale. 
 

Prior scatto/fuoco: Messa a Fuoco

Questo è uno di quei settaggi con cui solitamente si è o meno d’accordo, ma per me il fuoco è la miglior opzione. Impostando questo parametro stai indicando alla fotocamera di scattare solo quando il soggetto è a fuoco. In altre parole questo tipo di impostazione ti permetterà di evitare di avere immagini fuori fuoco. Alcuni fotografi sportivi preferiscono spesso impostare questa voce a Scatto in quanto potrebbero perdere l’attimo cruciale e quindi perdere lo scatto.

Modalità touch screen: off

Si lo so…Fuji si è fatta in quattro per poter mettere un touch screen sulla X-E3, X-T3 ecc ecc e io che faccio? Lo disabilito! Si, salvo rare occasioni, avere il touch screen attivo mi causa solo enormi fastidi, ad esempio quando hai la fotocamera a tracolla e magari la scordi accesa, mentre cammini fa un sacco di foto a vuoto e consuma infinita batteria. Mi dispiace, per me il touch screen va semplicemente disattivato.

Impostazioni di scatto

Impostazione drive: CL4 e CH8

Anche questa è un’impostazione personalizzata e anche se le macchine fuji possono raggiungere prestazioni sicuramente più elevate io semplicemente non necessito di tali prestazioni, considerando anche che nella maggior parte delle situazioni scatto sempre con scatto singolo.
In altre parole la mia raffica a bassa velocità è pari a 4 fps e quella più alta a 8fps.

Tipo otturatore: EF+M+E o M+E (in base alla fotocamera)

Questo tipo di impostazioni dipendo dalla macchina fotografica Fuji in tuo possesso. Ad esempio con la X-H1 è possibile utilizzare EF+M+E il che significa che la tendina anteriore elettronica viene utilizzata solo con tempi superiori a 1/2000, il meccanico fino a 1/8000 e l’otturatore elettronico solo per valori superiori (o dovrei dire inferiori per essere corretti 😃) a 1/8000. Se quindi hai una X-H1 utilizza i settaggi di cui sopra, se invece hai altre tipologie di macchine tipo la X-T3 o altre utilizza M+E ovvero Meccanico + Elettronico; in altre parole la fotocamera sceglie se utilizzare l’otturatore meccanico se sei sotto il tempo di 1/8000, invece per valori più bassi utilizzerà l’otturatore elettronico

Impostaz. Automatica ISO: ecco le mie varianti

Per quanto riguarda l’impostazione automatica iso io ho utilizzato 3 gruppi in modo da poter impostare la sensibilità ISO massima a 1600, 3200 e 12800. Poiché a 1600 iso le foto con le macchine fuji risultano in ogni caso molto pulite, lo uso come mio setting di default. 3200 invece è un settaggio che utilizzo solo ed esclusivamente nelle rare occasioni in cui ho necessità di estendere la mia sensibilità, mentre 12800 è un settaggio che riservo solo in quelle occasioni dove il rumore è davvero poco importante. Piccola nota, se Auto è selezionato per Velocità Otturatore Minima, la fotocamera sceglierà come velocità minima per l’otturatore approssimativamente l’inverso della lunghezza focale dell’obiettivo in secondi, ovvero utilizzerà un tempo di sicurezza. Ad esempio se ho un obiettivo da 50mm il tempo che la macchina selezionerà, sarà di 1/50 di secondo.
Auto 1:
Sensibilità di default: 200 iso
Sensibilità massima: 1600 iso
Veloc. Ottur. Min.: Auto
Auto 2:
Sensibilità di default: 200 iso
Sensibilità massima: 3200 iso
Veloc. Ottur. Min.: Auto
Auto 3:
Sensibilità di default: 200 iso
Sensibilità massima: 12800 iso
Veloc. Ottur. Min.: Auto

Modalità di scatto: solo scatto

Questa impostazione prevede che la stabilizzazione dell’immagine viene attivata solo quando il pulsante di scatto è premuto a metà corsa o l’otturatore viene rilasciato. In questo modo puoi ridurre il consumo della batteria e attivare la stabilizzazione di immagine solo ed esclusivamente quando realmente necessario; premi il pulsate, si attiva lo stabilizzatore, problema risolto.

Impostazione flash

Modalità blocco TTL: Blocco con flash mis.

Quello che vuol dire questa voce, impostata in questo modo, è che ogni foto è importante quando stai utilizzando un flash per cui la fotocamera emetterà una serie di pre-lampi e bloccherà la potenza del flash sul valore misurato.

Impostazione filmato

Sarò onesto, non uso la fotocamera per fare filmati e la mia conoscenza del mondo video è davvero pessima per cui non saprei come ottenere il massimo a livello di impostazioni quindi passo direttamente alla voce successiva.

Impostazioni

Impostazione schermo

Visualizza Immagine: Off

Il sistema fotografico mirrorless ti consente di avere già in fase di scatto una foto rispondente esattamente a quello che vedi nello schermo per cui non ha senso rivedere la foto una volta scattata, è solo un inutile consumo di batteria.

Anteprima esposizione / Bilanciamento del bianco in modalità manuale

L’ho assegnata ad un pulsante per quanto la ritengo importante e da avere subito a portata di mano

Visualizza impostazioni personalizzate: Vedi la lista

Queste non sono altro che tutte le informazioni che ti saranno messe a disposizione quando guardi nel viewfinder. Alcune diventano molto importanti in determinate situazioni di scatto e…eccoti le mie:
  • Quadro fuoco
  • Indicatore distanza MF
  • Avviso evidenza vista live
  • Modo ripresa
  • Apertura/Velocità Otturatore/iso
  • Background informazioni
  • Compensazione esposizione (scala)
  • Modalità fuoco
  • Fotometria
  • Tipo otturatore
  • Flash
  • Modalità scatto continuo
  • Modalità stabilizzatore
  • Modalità touchscreen
  • Bilanciamento del bianco
  • Simulazione film
  • Gamma dinamica
  • Modo boost
  • Fotogrammi rimasti
  • Dimensione immagini/qualità
  • Modalità film e tempo di registrazione
  • Ordine trasferimento immagine
  • Livello microfono
  • Livello batteria

Impostazioni pulsanti/ghiere

 Impostazione ghiera Iso (A): Comando
con questa impostazione abilitata, puoi impostare la sensibilità ISO ruotando la ghiera di comando anteriore, incluso cambiare rapidamente impostazione tra le tre che hai impostato precedentemente come sopra

Impostazione ghiera di comando: 1 Apertura 2 Iso 3 nulla 4 S.S.

Questo ti permetterà di poter utilizzare le ghiere anteriori e posteriori per poter impostare sensibilità iso e scatto. Semplicemente imposta la ghiera ISO su Auto e la ghiera di scatto su T e potrai impostare entrambi attraverso le ghiere anteriori o posteriori a scelta di come ti risulterà più comodo da situazione a situazione.

Otturatore AF: On/Off

Questa impostazione ci permette di scegliere se la fotocamera mette a fuoco quando il pulsante di scatto è premuto a metà corsa. Anche in questo caso dipende sempre da come sei abituato a scattare o cosa sei abituato a scattare, ad esempio io ho usato spesso (su altre macchine) settare la messa a fuoco su un altro pulsante, tuttavia con il tempo sono tornato indietro. Quindi, davvero, decidi tu come  impostare questo parametro.

Otturatore AE: Off

Questa impostazione ci permette di scegliere se la fotocamera blocca l’esposizione mentre si preme il pulsante di scatto a metà corsa. Io imposto questo parametro a Off per un semplice motivo che spiegherò con un esempio: supponiamo che tu stia fotografando un soggetto che si muove da zone di ombra a zone di luce, se lasci il parametro impostato a On allora succederà che se premi il pulsante quando il soggetto era in una zona di ombra, allora la macchina fotografica bloccherà l’esposizione in quella zona e se il soggetto risulta essere ancora in ombra tutto sommato ti sarà andata bene, ma cosa succede se il soggetto invece passa alla zona di luce? Semplice! Hai perso lo scatto! 😃

Scatta senza scheda: Off

Mi raccomando, questo deve essere assolutamente ad Off. Lo dico per la tua salute mentale, ovvero: quando esci a scattare l’ultima cosa che vuoi è dimenticare le memorie a casa (a me è successo…), per cui poiché è buona norma prima di ogni uscita fotografica controllare la propria macchina fotografica, o almeno accenderla per verificarne il livello delle batterie, sono certo che settando questa impostazione ad OFF non uscirai più di casa senza scheda.

Gestione alimentazione

Prestazioni: Boost

Se hai necessità di prestazioni elevate mentre lavori o semplicemente dai sfogo alla tua creatività imposta la tua fuji a Boost in modo che la messa a fuoco sarà più veloce e la visualizzazione del mirino risulterà più fluida. Potrai sicuramente dirmi che le batterie si consumano più velocemente! Certamente ma ci sono tanti trucchetti per farle durare più a lungo ed in ogni caso un consiglio è quello di comprare un bel set di patona nuove di pacca in modo da non rimanere mai a secco.

Impostazione Salvat. Dati

Impostazione slot scheda (foto): sequenziale o backup

Se stai fotografando qualcosa di importante come un matrimonio meglio impostare backup … non si sa mai! Mentre in tutti gli altri casi meglio sequenziale. Dopo tutto avere quanto più spazio possibile per i propri scatti non guasta mai.

Impostazione Connessione

Impostazioni Bluetooth

Trasferimento automatico immagini: off
Assicurati che questa impostazione sia tassativamente ad OFF in quanto in caso contrario la tua adorata fuji succhierà batteria come se fosse un cammello che non vede l’acqua da mesi!
Bene ho finito questa enorme guida per i settaggi delle nostre adorate macchine fotografiche fujifilm.
Hai qualche settaggio da suggerire? Qualche consiglio?
Scrivilo nei commenti, te ne sarò grato io in prima persona e sono sicuro tutti coloro i quali leggeranno questo articolo!

Ti piace questo articolo? Condividilo

Condividi su facebook
Condividi su Facebook
Condividi su twitter
Condividi su Twitter
Condividi su linkedin
Condividi su Linkdin
Condividi su pinterest
Condividi su Pinterest
Condividi su email
Condividi via Email
Condividi su print
Stampa l'articolo

Ti è piaciuto l'articolo? Lascia un commento

4 Responses

  1. Ho da poco acquistato una xt3, ed ho trovato molto interessante e ricco di utili consigli questo articolo, ma volevo chiederti come attivare l’opzione, di cui parli analizzando la gamma dinamica 100, che mostra le informazioni sulle alte luci metre scatti le foto.
    Grazie

    1. Ciao, scusa il ritardo ero in ferie 🙂
      Dunque, se hai l’ultimo firmware disponibile, dovresti trovare la voce sotto il menu: Impostazione Schermo -> VIS. IMPOST. PERS. -> AVVISO EVIDENZ. VISTA LIVE

      Grazie a te 🙂
      Giovanni

  2. Ciao,ti ringrazio per aver spiegato molto bene,io arrivo da una eos 700d per 8 anni.ora uso x-e3 e molte funzioni nello specifico sul manuale non sono spiegate aime. con la tua guida sono gia ad un buon punto,
    pero ti andrebbe di spiegare o eventualmente indicare un link dove spiega dove e come usare l area di messa a fuoco tra wide, punto singolo ecc.
    come usare il bulb,
    buon lavoro.

    1. Ciao Manuel,
      sono felice che il mio articolo ti stia risultando utile.
      Sul come usare le varie modalità (punto singolo ecc ecc) sul manuale è spiegato come funzionano si? Lo riporto qui per completezza (solo per lo scatto singolo):
      Punto singolo: La fotocamera mette a fuoco il soggetto nel punto di messa a fuoco selezionato. Utilizzare per una messa a fuoco di precisione di un soggetto selezionato.
      Zona: La fotocamera mette a fuoco il soggetto nella zona di messa a fuoco selezionata. Le zone di messa a fuoco comprendono più punti
      di messa a fuoco, rendendo più facile la messa a fuoco di soggetti in movimento.
      Wide: La fotocamera mette a fuoco automaticamente soggetti ad alto contrasto; il display mostra le aree messe a fuoco.

      Come utilizzare queste modalità dipende da quello che tu vuoi ottenere o dalla comodità di scatto che tu vuoi avere, io prediligo molto il punto singolo centrale (metto a fuoco e poi ricompongo la scena) ma non dubito che in molte circostanze potrebbe essere utile switchare ad altre modalità, ad esempio nella foto sportiva.
      Se vuoi sii più specifico così rispondo in modo più puntuale 🙂
      a presto
      Giovanni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Inline
Inline