fbpx

Il corso di fotografia online gratis più completo del web

Guida per principianti alla fotografia naturalistica

Il bello della fotografia naturalistica è che hai soggetti già pronti ovunque guardi.

Mentre potresti pensare a panorami incredibili come quello nell’immagine sotto, la fotografia naturalistica può essere qualcosa di semplice come fotografare un fiore nel tuo giardino. In effetti, però, fotografare le meraviglie naturali intorno a te è un ottimo modo per iniziare a fotografare la natura.

Discutiamo di fotografia naturalistica in modo più approfondito ed esaminiamo alcune cose che devi sapere per iniziare.

Cos’è la fotografia naturalistica?

La fotografia naturalistica è uno dei generi fotografici più popolari esistenti al mondo, ma di cosa si tratta esattamente? La tua mente probabilmente va direttamente ai paesaggi drammatici che vedi su Instagram, ma è molto di più! 

Per definizione ufficiale, la fotografia naturalistica è qualsiasi tipo di fotografia scattata all’aperto che mostra la natura nel suo ambiente naturale. 

Pertanto, la fotografia naturalistica è in realtà un termine generico ampio che contiene molti diversi tipi di fotografia, come la fotografia naturalistica , la fotografia delle piante, la fotografia al tramonto , la fotografia macro e sì, naturalmente, la fotografia del paesaggio ! 

Le persone adorano fotografare la natura per una serie di ragioni diverse, ma la ragione di fondo è sempre il fatto che la nostra terra è un luogo unico nel suo genere, pieno di infinite bellezze naturali. 

Al fine di proteggere quella bellezza naturale e assicurarsi che non venga distrutta, quando si lavora nella natura dovresti sempre cercare di causare il minor disturbo e danno possibile. Ciò significa non danneggiare mai nessuna pianta e tenersi sempre a distanza di sicurezza dagli animali. 

Come entrare nel mondo della fotografia naturalistica

Un altro motivo per cui la fotografia naturalistica è estremamente popolare è il fatto che non hai bisogno di tonnellate di attrezzature fotografiche fantasiose e costose per iniziare. Gli strumenti più importanti per la fotografia naturalistica sono le gambe e un po’ di motivazione! 

Indossa un paio di scarpe, esci dalla porta di casa e il gioco è fatto, sei pronto per iniziare il tuo percorso come fotografo naturalista. Non c’è bisogno di iniziare andando nei luoghi più remoti della terra, anzi! Quando muovi i primi passi nel fantastico mondo della fotografia naturalistica, in effetti è tutto il contrario, il posto migliore per iniziare è nel tuo quartiere in modo da sfruttare luoghi e scene che conosci.

“Ma non ho nemmeno una fotocamera” potresti dire a te stesso. Mi dispiace ma nel mondo super tecnologico di oggi non è una buona scusa. Quasi tutti i telefoni oggi hanno fotocamere integrate degne di nota e molti di loro scattano foto di qualità eccezionalmente alta! Il modo migliore per iniziare è utilizzare qualsiasi attrezzatura che hai a disposizione in questo momento!

Per saperne di più:

Qual è una buona fotocamera di partenza per la fotografia naturalistica?

Ok, è da un po’ che scatti con il tuo telefono o una vecchia fotocamera punta e scatta e sei pronto per passare a una fotocamera più sofisticata, quale dovresti scegliere?  

Per quanto possa essere allettante concedersi il lusso di una fotocamera costosa con tutte le ultime funzionalità e un’incredibile qualità dell’immagine, io non consiglio mai di iniziare con una fotocamera di fascia alta. Per cominciare, non avrai idea di come sfruttare la maggior parte delle funzionalità. Inoltre, se la fotocamera lo rende troppo facile, rimarrai sempre bloccato a scattare in modalità automatica e non avrai mai il tempo di imparare correttamente come creare manualmente un’esposizione corretta. 

Detto questo, per un principiante non ho dubbi sul fatto che la migliore fotocamera per la fotografia naturalistica sia la Sony Alpha A6000 . È una fotocamera mirrorless piccola e leggera che scatta foto squisite grazie al sensore APS-C da 24,3 MP.  

Ha un autofocus fulmineo, puoi scattare in modalità di scatto continuo fino a 11 fps e puoi registrare video in full HD. Ecco un elenco più completo delle specifiche della fotocamera:  

  • Numero di modello: ILCE-6000
  • Sensore: sensore CMOS da 24,3 milioni APS-C (23,5 x 15,6 mm)
  • Conversione della lunghezza focale: 1,5x
  • Memoria: SD/SDHC/SDXC
  • Mirino: mirino elettronico, 0,39 pollici, 1.440.000 punti
  • Video: 1080p
  • Intervallo ISO: da 100 a 25.600
  • Punti di messa a fuoco automatica: 179 punti di rilevamento di fase, 25 punti di rilevamento del contrasto
  • Velocità di scatto massima: 11 fps
  • Schermo: LCD inclinabile da 3 pollici, 921.000 punti
  • Velocità dell’otturatore: 1/4000-30 sec più Bulb
  • Peso: 344 g (con batteria e scheda di memoria)
  • Dimensioni: 120 x 66,9 x 45,1 mm
  • Alimentazione: batteria ricaricabile agli ioni di litio NP-FW50

Il miglior obiettivo per la fotografia naturalistica

Quando devi scegliere il miglior obiettivo per la fotografia naturalistica, devi prima pensare esattamente a quale tipo di fotografia naturalistica ti piace di più scattare.

Se vuoi fotografare paesaggi, un obiettivo grandangolare produrrà le migliori foto della natura. Gli animali sono meglio fotografati con un teleobiettivo in modo da poterli catturare da distanze lontane. Gli obiettivi macro sono i migliori per immagini dettagliate di piante e insetti. E per i tramonti e l’astrofotografia vorrai un obiettivo con un’apertura ridotta che funzioni bene in situazioni di scarsa illuminazione.

A meno che tu non sappia di voler fotografare solo un genere specifico menzionato sopra, ti consiglio di utilizzare un “obiettivo normale” che abbia un’apertura che cada da qualche parte nell’intervallo dei 24-70 mm. Questi obiettivi zoom sono fantastici perché possono andare abbastanza ampi per ottenere fantastiche immagini di paesaggi, ma possono anche ingrandire abbastanza da vicino per catturare piante e animali. Se puoi/vuoi avere un solo obiettivo, questa sarebbe la lunghezza focale da raggiungere.  

Se alla fine segui il mio consiglio e scegli la Sony a6000, il mio obiettivo preferito da abbinare per la fotografia naturalistica è il Sony Carl Zeiss Vario-Tessar T* E 16-70mm F4 ZA OSS . È uno dei preferiti di Chris Burkard, uno dei migliori fotografi naturalisti del mondo, e alcune delle più incredibili fotografie di immagini della natura che abbia mai visto sono state scattate con questo obiettivo! 

Come guadagnare con la fotografia naturalistica

Fare il fotografo naturalista e fare soldi è un sogno per molti, ma come si fa? Sfortunatamente, fare soldi con la fotografia naturalistica non è così facile come iniziare

Il campo è super competitivo e molte persone non guadagnano mai un centesimo con la fotografia naturalistica. Ciò non significa che non puoi, ma in tutta onestà ci vuole molto tempo e molto duro lavoro! Diamo un’occhiata ad alcuni modi diversi per fare soldi come fotografo naturalista. 

Il modo più comune oggi è tramite Instagram. Instagram è uno strumento formidabile per i fotografi perché è una delle app più utilizzate al mondo. Su Instagram puoi collaborare con aziende e marchi per creare post sponsorizzati e guadagnare. Più follower hai, più soldi ti verranno probabilmente offerti per post.  

Un modo simile per fare soldi è creare il tuo blog/sito web. Se ti piace scrivere di fotografia, questa è un’ottima opzione. Sul tuo blog puoi guadagnare vendendo stampe, pubblicità e utilizzando link di affiliazione ad altre grandi aziende come Amazon. 

Un ultimo modo per guadagnare denaro è caricare le tue foto su siti Web di fotografia stock. Questi siti Web come iStockPhoto , Shutterstock o Adobe Stock Images ti pagheranno una piccola percentuale ogni volta che qualcuno acquista una delle tue foto da loro. Se vuoi fare soldi veri attraverso la fotografia stock, dovrai caricare migliaia di immagini di alta qualità o essere fortunato e fare in modo che una o due immagini esplodano e diventino virali. 

Conclusioni

Ricorda sempre che nonostante le possibilità offerte dalla fotografia siano infinite, dovresti sempre avere solide basi e padroneggiare la composizione per ottenere ottimi risultati.

Spero che tu abbia trovato utile questa guida per principianti alla fotografia naturalistica e ora è il momento di spegnere qualsiasi dispositivo su cui stai leggendo e uscire e scattare!  

Un ultimo consiglio che vorrei condividere è di rallentare e goderti il ​​tuo tempo nella natura. Siamo così spesso collegati in un modo o nell’altro che non è mai stato così importante uscire, respirare aria fresca e rilassarsi. Preferibilmente con una fotocamera in mano! 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

In questo articolo parliamo di

Categorie
Ti piaccono i contenuti che creo?
Vorresti ancora più contenuti?
Vorresti accedere in anticipo ai nuovi contenuti?
Diventa il mio mecenate

Scarica la guida e migliora da subito i tuoi scatti

Composizione Intuitiva – Teoria e pratica

Impara a padroneggiare tutte le tecniche di composizione per ottenere scatti sempre ottimamente composti e foto sempre perfette

Alcune caratteristiche

  • formato PDF facilmente trasportabile

  • 50 schede per padroneggiare la composizione

  • BONUS: Manuale corso base di fotografia

  • accesso al gruppo riservato

  • supporto via forum e gruppo su telegram

Grazie alle 50 Schede di facile lettura che ti guideranno passo passo nel mondo della composizione otterrai scatti sempre perfetti, inoltre le schede sono fatte per essere stampate ed eventualmente plastificate o, ancora meglio potresti caricarle nel tuo smartphone in modo da averle sempre con te!