Il corso di fotografia online gratis più completo del web

Fotografia di ritratto: cosa fare e cosa non fare

Capita a tutti di volersi cimentare nella fotografia di ritratto, ma spesso, specie all’inizio, si ottengono risultati a dir poco imbarazzanti vero? (ci siamo passati tutti :))

Dopo aver affrontato i concetti base della fotografia nel nostro corso di fotografia gratuito, qui di seguito andremo ad approfondire tutto quello che serve conoscere per realizzare foto di ritratto degne di questo nome.

L’obiettivo principale di una fotografia di ritratto deve essere quello di esaltare il nostro soggetto, per cui se non riesci a farlo, semplicemente la foto sarà presto dimenticata e, anzi, il soggetto potrebbe non acconsentire alla sua pubblicazione!

La fotografa Bonnie Rodríguez ha una sola missione: aiutare le persone a scattare ritratti migliori.

La 33enne fotografa di moda di Miami (che ha conseguito un AMF nella fotografia) condivide i suoi contenuti sia per i fotografi che per la gente comune che sono interessati a sembrare più fotogenici nelle foto.

Per cui ecco qui alcuni dei migliori suggerimenti che nel corso del tempo ha dispensato presentando un comodissimo prima e dopo.

Grazie agli esempi riportati qui di seguito i tuoi ritratti miglioreranno in modo esponenziale, risultato garantito! 🙂

Bene, iniziamo!

Crea livelli

fotografia di ritratto: livelli

Come puoi vedere tu stesso, il semplice portare una gamba avanti all’altra ci consente di realizzare dei livelli nella foto, rendendo il risultato finale molto meno piatto, inoltre puoi notare anche il busto disteso e le spalle e la testa che danno movimento all’intero scatto.

Esercitati

fotografia di ritratto: posa

Ognuno di noi è più o meno a suo agio di fronte all’obiettivo della macchina fotografica, per cui esercitati a posare o fai in modo che il tuo soggetto trovi piacevole essere puntato dall’obiettivo. Lo scopo di questo consiglio è quello di estrapolare la miglior espressione naturale possibile dal nostro soggetto. Come puoi vedere dallo scatto a sinistra il soggetto sembra essere enormemente piatto con un sorriso forzato, mentre nello scatto a destra il soggetto è molto più naturale oltre che essere molto più tridimensionale.

Crea triangoli con il corpo

fotografia di ritratto: crea triangoli

Il triangolo ed in genere il numero tre è qualcosa che ricorre molto in fotografia, in questo caso come puoi vedere nella foto a destra i triangoli ci aiutano ad ottenere un soggetto molto più dinamico rispetto allo stesso soggetto che non presenta alcun triangolo come nell’immagine a sinistra.

Triangoli e vita piccola

triangoli e vita piccola

Se il nostro soggetto si presenta frontalmente in modo piatto, quello che ne verrà fuori, al netto della bellezza del soggetto, è un soggetto assolutamente non valorizzato. La fotografia di ritratto cambia totalmente nel momento in cui andiamo a creare dei triangoli con il corpo della nostra modella o del nostro modello.

Fai qualcosa con le mani

fotografia di ritratto: fai qualcosa con le mani

Come puoi vedere nell’immagine a sinistra la modella ne viene fuori completamente piatta, mentre semplicemente facendole fare qualcosa con le mani ne esce completamente dinamica e l’impatto visivo è enormemente migliorato non trovi? Chiaramente ricordati sempre che sei tu il fotografo e quindi sei tu il direttore dell’orchestra; con questo voglio dire che devi essere tu a dirigere la modella senza aspettarti che sia lei che faccia cose di sua iniziativa.

Inclina leggermente il viso

fotografia di ritratto: inclina leggermente il viso

Vuoi ottenere una foto di ritratto da subito migliore? Bene! Fai inclinare leggermente il viso di lato alla tua modella per definire meglio la mascella e guarda tu stesso come cambierà il risultato finale. 🙂

Tocca qualcosa che c’è intorno

fotografia di ritratto: tocca qualcosa intorno

Tocca qualcosa che c’è intorno a te, in questo caso un balcone, inoltre nota come una semplice inclinazione della testa ha reso un ritratto piatto una foto decisamente più gradevole.

Usa le tasche

fotografia di ritratto: usa le tasche

Hai possibilità di utilizzare le tasche? Usale 🙂 Questo semplice gesto rilassa le spalle donando naturalezza al ritratto, inoltre ricorda che tutti i consigli sulla fotografia di ritratto che trovi in questa guida possono essere combinati tra loro.

Avvicina le coppie e crea triangoli

fotografia di ritratto: avvicina le coppie e crea triangoli

Foto abbastanza classica, come renderla meno piatta? Semplicemente avvicinando la coppia e creando triangoli con tutto quello che ti viene in mente, risultato garantito!

Allunga il corpo

fotografia di ritratto: allunga il corpo

Vuoi slanciare la tua modella? Falla camminare in punta di piedi 😉 Il risultato è quello che potrai osservare tu stesso nel quadrante destro della foto sopra.

Soggetti differenti? Fai un passo indietro.

fotografia di ritratto: fai un passo indietro

Se hai una differenza dimensionale tra i soggetti, fare un passo indietro può renderli più bilanciati.

Inclina il tuo corpo

fotografia di ritratto: Inclina il tuo corpo di lato e crea lineeInclina il tuo corpo di lato e crea linee, otterrai un risultato simile a quanto puoi osservare nella fotografia alla tua destra

Un passo indietro ed uno in avanti

fotografia di ritratto: un passo indietro ed uno avanti

Facendo fare un passo indietro ed uno avanti otterrai un soggetto sicuramente più dinamico.

E con questo ultimo consiglio siamo giunti al termine della nostra carrellata di consigli su come migliorare la fotografia di ritratto, spero vi sia utile e spero che otteniate da subito risultati tangibili.

Se ti fa piacere, condividi il tuoi risultati qui sotto.

Se pensi che questo articolo possa interessare a qualcuno dei tuoi amici, condividilo con lui.

Ti piace questo articolo? Condividilo

Condividi su facebook
Condividi su Facebook
Condividi su twitter
Condividi su Twitter
Condividi su linkedin
Condividi su Linkdin
Condividi su pinterest
Condividi su Pinterest
Condividi su email
Condividi via Email
Condividi su print
Stampa l'articolo

Ti è piaciuto l'articolo? Lascia un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *